giovedì 8 settembre 2011

POLLO IN SALSA TONNATA DELL’ARTUSI Vigliaccamente rivisitata…..



Prendete un busto di pollo giovane (per busto s’intende un pollo al quale siano state levate le interiora, il collo e le zampe), gettatelo nella pentola quando bolle e fatelo bollire mezz’ora che basta per cuocerlo. Quando lo levate toglietegli la pelle, chè non serve per questo piatto, disossatelo tutto e mettetelo in pezzi per condirli con sale, non tanto, pepe e due cucchiai d’olio. Dopo diverse ore che è ammucchiato sopra un vassoio, copritelo con la seguente salsa. Dato che il busto da crudo sia del peso di grammi 600 circa, prendete:

tonno sott’olio, grammi 50
capperi strizzati dall’aceto, grami 30
acciughe, n.3
prezzemolo un pugno, ossia tanto che dia il colore verde alla salsa.

Le acciughe nettatele dalle scaglie e dalle spine. Il prezzemolo tritatelo fine con la lunetta e poi pestatelo nel mortaio con tutto il resto per ridurre il composto della salsa finissimo. Tolto dal mortaio mettetelo in una scodella e diluitelo con quattro cucchiai d’olio e mezzo cucchiaio d’aceto. Con la metà di questa salsa inzafardate il pollo e con l’altra metà copritelo onde faccia più bella mostra, ma con tutto ciò, rimanendo sempre un piatto di poca grata apparenza, potete adornarlo, quando lo mandate in tavola, con due uova sode tagliate a spicchi messevi per contorno. Potrà bastare per sei persone ed è un cibo appetitoso, opportuno per principio a una colazione o ad un pranzo per gente di poco appetito, nei giorni caldi, quando lo stomaco trovasi svogliato. Per raschiare e pulire bene il mortaio di cose morbide o liquide, come questa salsa, è molto a proposito una grossa fetta di patata cruda.

Ho fedelmente riportato la ricetta del mitico Pellegrino, ora vi dirò cos’ho fatto io, avevo in freezer un petto di pollo acquistato intero con l'idea di tagliarlo a casa come più mi sarebbe piaciuto, ne avevo comprati due veramente, arrivata a casa ho massacrato il povero petto di pollo, tanto che alla fine l’ho fatto direttamente a tocchetti che ho poi fritto una sera che avevo a cena la mia amica, l’altro petto di pollo sopravvissuto l’ho congelato così com’era…non sapevo cosa farmene finchè ho trovato questa ricetta.
Adesso però vi dico come l’ho fatto io.



Ieri sera ho messo il petto di pollo in padella con acqua fredda, 1 carota, 1 cipolla e 1 gambo di sedano e un po’ di sale e ho preparato il brodo che poi ho filtrato e messo nel congelatore, il petto di pollo bollito l’ho fatto a striscioline e l’ho condito con pochissimo sale e pepe, messo in frigorifero coperto con la pellicola fino a quando sono tornata a casa dal lavoro oggi per pranzo.
Ho preparato la salsa tonnata mettendo tutti gli ingredienti nel mixer (lo so, era meglio il mortaio, ma chi ce l’ha??), mi sono accorta di non avere il prezzemolo e l’ho sostituito con la scorza di limone, le acciughe ho usato quelle sott'olio, e ho aggiunto anche un filo d’olio d’oliva, ho versato la salsina in un bicchierino, ho decorato con una fetta di limone e ho disposto le striscioline di pollo in un piatto adagiandole sopra alle fette di limone e me le sono mangiate, con le mani, con grandissimo godimento, pucciandole nella salsa tonnata.
Il pollo bolito e freddo lo ha gradito anche Milo, la salsa no, quella non gliel’ho data, non gli fa bene (bella scusa) e l'ho mangiata tutta io!!
La salsina è spettacolare e si prepara in due minuti!!

24 commenti:

angicoock ha detto...

Spero proprio che Milo ne abbia lasciato qualche strisciolina per me e' troppo invitante.
Complimenti
mi unisco al tuo blog cosi' ti tengo d'occhio
Baci

Gianni ha detto...

Adoro la salsa tonnata classica, chissà com'è la tua variante!! un bacio

Mariangela ha detto...

@Angicoock: Purtroppo era talmente buono che ce lo siamo sbafato tutto!!
Benvenuta nella mia cucina, io ti seguo già da un pò!!
Un bacione

Mariangela ha detto...

@Gianni: è buona e leggera senza la moinese che appesantisce! Provala e mi dirai!!

Emanuela - Pane, burro e alici ha detto...

Brava Mariangela! Per esempio, per quando si fa il brodo, questo è un buon modo per mangiare la carne bollita! Bacetti!

lucy ha detto...

la ricetta è ottima e la presentazione pure!

Valentina ha detto...

Brava brava brava, solo a guardarlo sembra squisito! Bravissima! E poi la salsa tonnata l'adoro, anche nella tua variante! bacio grande

Valentina ha detto...

io ho passato l'estate dicendomi "adesso faccio l'insalata di pollo"...mi accontento di guardare la tua! che buona!! ciao, Valentina

carla ha detto...

Bello!!!
Ma questo Artusi quante ne sapeva!!
La tua versione però la trovo molto più attuale e intrigante.
Ciao

Mariangela ha detto...

@Emanuela: è il miglior modo! Un bacio cara

@Lucy: ciao Lucy, benvenuta nella mia cucina, è un piacere conoscerti!!

@Valentina: provala, sentirai che buona! Un abbraccio!!

@Valentina: anch'io me lo sono ripetuta tutta l'estate e alla fine ce l'ho fatta!

@Carla: l'Artusi è un mito!!

Solema ha detto...

Ho anch'io il libro dell'Artusi e le sue ricette mi intrigano ma bisogna sempre modificare qualcosina, i suoi erano altri tempi!!Molto gustosa la tua salsa e anche leggera!!!
Un abbraccio e buon fine settimana!!

Mariangela ha detto...

@Solema: penso che oggi anche Lui userebbe il mixer!! Un abbraccio anche a te Nonna Sole!!

arabafelice ha detto...

Ottima rivisitazione, e se Pellegrino Artusi passasse di qui ti farebbe i complimenti anche lui!!!!

Mariangela ha detto...

@Arabafelice: Stefania che esagerata, mi fai arrossire!!

Chiara ha detto...

ottima versione, mi attira molto! Buon we, un abbraccio....

carla ha detto...

artusi e' l'apoteosi dei cuochi!!!
cara mari,per risponderti sulle tigelle,si ci vuole per forza la tigelliera perche' se tu l facessi nel forno diventerebbero focaccine,buonissime lo stesso,ma non le mitiche!!!
non so dalle tue parti dove si possa comprare,dovresti guardare in un negozio di casalinghi un po' tosto,pensa che in piemonte l'ho vista in centro ad arona ma non avevano messo il prezzo...gli onesti la fanno pagare circa 20 euro quella da 4 e circa 30 euro quella da 7(da cuocere sul fornello)e quella elettrica circa 90 euro..non so su internet...ma di sicuro ci sara'!

LAURA ha detto...

Molto interessante il tuo pollo con la sua buona salsisa.......se poi è piaciuto a Milo!!!
ottima proposta per me che uso molto la carne bianca!!!
Baci

Mariangela ha detto...

@Chiara: ti assicuro che è buonissimo!
@Carla: grazie mille per le dritte, mi attivo subito nella ricerca, se la trovo le preparo e poi ti faccio sapere! Un abbraccio
@Laura: te lo consiglio perchè è davvero un ottimo piatto, semplice e veloce da preparare!

nanussa ha detto...

che bella ricetta, la provero' di sicuro, ciao felice domenica!!

Cucina del mondo ha detto...

mhhh che delizia

Giovanna ha detto...

E' davvero delizioso, e poi io sono una fan delle rivisitazioni. Brava!

Baci e buona domenica

Giovanna

bollibollipentolino ha detto...

Che buona questa ricetta, adoro la salsa tonnata, proverò a fare la tua versione più leggera!! ;) A presto!! Laura

Mariangela ha detto...

@Nanussa: si si provala e mi dirai, è uno spettacolo la salsa tonnata senza maionese!!
@Cucina dal mondo: Ferdinando è veramente una delizia!
@Giovanna: grazie Giovanna, un bacione!
@Bollibollipentolino: provala poi se ti va mi farai sapere cosa ne pensi, a me è piaciuta un sacco!!

due bionde in cucina ha detto...

ciao
ho appena dato una sbirciata al tuo blog....complimenti!!! Appena riesco mi iscrivo.
Che carino il tuo jack russel nel suo monolocale!